IC SAN GIOVANNI

RAV e Autovalutazione d’Istituto

Leggi il Rav

Clicca nell’immagine e leggi il Rav dell’IC San Giovanni

 

Nell’anno scolastico 2014-2015 il Nucleo di Autovalutazione e Miglioramento d’Istituto, composto da:

  • la Dirigente: Daniela Cellie
  • la referente del Gruppo di Valutazione: Valeria Manoni
  • la Commissione per la Valutazione d’Istituto:  Paola Castellan, Paola Forte, Francesca Genuzio, Caterina Navarra, Roberta Radin

nell’ambito delle attività di elaborazione e stesura del RAV (Rapporto di Autovalutazione) ha somministrato dei questionari di valutazione ai docenti e al personale ata di tutto l’Istituto, a 26 alunni dell’ultimo anno della Scuola dell’Infanzia, 34 alunni delle classi uscenti della Scuola Secondaria, 29 alunni di classe terza della Scuola Primaria, a tutti i genitori dell’Istituto.

Ecco i risultati conseguiti:

QUESTIONARI – Sintesi dei risultati

QUESTIONARIO – elaborazione dati genitori

QUESTIONARIO – elaborazione dati alunni Infanzia

QUESTIONARIO – elaborazione dati alunni di Primaria e Secondaria

QUESTIONARIO – elaborazione dati docenti – ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA

QUESTIONARIO – elaborazione dati docenti- ATTIVITA’ DI DOCENZA

 


 

La prima autovalutazione d’Istituto risale all’a.s. 2008 -2009.

Quell’anno, i docenti di tutti plessi e i genitori delle classi quarte della primaria e delle classi seconde della secondaria, hanno risposto ad un questionario di valutazione in cui si chiedeva di esprimere un indice di gradimento su vari aspetti della vita scolastica.

Ecco i risultati conseguiti, espressi come punteggio medio, tra il valore minimo di gradimento 1 e quello massimo 4:

SCUOLA PRIMARIA (classi quarte)

(scarica e leggi i risultati ottenuti)
 
Tra i punti di forza della scuola i genitori indicano il fatto che i ragazzi frequentano la scuola volentieri e che il rapporto con le insegnanti è buono.
 
 Tra gli  aspetti da migliorare vengono indicati gli orari di segreteria troppo scarsi , la pulizia della scuola e del giardino, per il tempo pieno,il fatto che la scuola non provveda a spese come carta igienica,  la mensa che da molti è considerata pessima e troppo costosa per quello che offre (non considerate ai fini statistici).
 
Il questionario è stato somministrato in tutte le cassi quarte della scuola primaria,per un totale di 132 famiglie. Hanno restituito i questionari con le risposte 124.
 
 

SCUOLA SECONDARIA (classi seconde)
(scarica e leggi i risultati ottenuti)

Punti di forza della scuola:  tra le risposte più frequenti,appare la disponibilità degli insegnanti sia nei confronti dei ragazzi che nel rapporto con le famiglie. Ci sono osservazioni positive sulle attività organizzate dalla scuola sia al mattino che in orario pomeridiano, in particolare coro, teatro e attività sportive. 

Aspetti da migliorare: ci sono poche osservazioni negative; alcune riguardano il problema della copertura delle supplenze. I genitori lamentano che alcune assenze non sono state coperte da supplente con conseguente sospensione delle lezioni in alcune materie anche per periodi lunghi. Viene chiesto un aumento dei colloqui pomeridiani con le famiglie e una migliore organizzazione degli stessi.

 Il questionario  è stato somministrato nelle quattro classi seconde, per un totale di 77 famiglie. Hanno restituito il questionario 68 famiglie.

I questionari rilevano un generale grado di soddisfazione. 

I docenti segnalano la presenza di un buon funzionamento dell’organizzazione della scuola e la presenza di buoni rapporti interpersonali interni ed esterni (scarica il report del questionario somministrato ai docenti e al personale ata)

C’è una buona percezione da parte dell’utenza del servizio erogato. 

Si evidenziano alcuni punti di debolezza sui quali si dovrà riflettere, per intraprendere delle azioni correttive. 

Si ringraziano tutti coloro che hanno partecipato e che parteciperanno nei prossimi anni scolastici a questo lavoro.

Funzione strumentale per la valutazione a.s. 2008-2009:  Elisabetta Salvini

 

 

RAV e Autovalutazione d'Istituto - Articoli recenti